• Prestiti INPDAP: Tabelle Calcolo Rata e Tassi di Interesse


    Prontuario prestiti Inpdap tabelleSul sito dell’INPS gestione ex-INPDAP, è disponibile il prontuario per il calcolo della rata e la liquidazione dei prestiti forniti agli iscritti alla gestione ex-INPDAP, aggiornato ai nuovi tassi di interesse e alle aliquote del Fondo Rischi.

    A seconda della tipologia di prestito, il prontuario permette di calcolare il valore dell’importo netto che può essere concesso a prestito e definire l’importo della rata mensile da pagare per restituire il prestito.

    Consultando le tabelle per fare il calcolo della rata del prestito INPDAP, è bene tenere a mente che il valore della rata non può essere superiore a un quinto dello stipendio netto mensile o della pensione mensile.

    Tabelle Prestito INPDAP

    Ecco tutte le tabelle che sono presenti nel prontuario INPDAP.


    PRESTITI PLURIENNALI INPDAP

    Tavole finanziarie per la definizione e la liquidazione dei prestiti decennali, quinquennali e ridotti al tasso del 3,50%

    • Aliquote fondo rischi per classi di età all’ingresso (età massima a scadenza 90 anni)
    • Tavola 1 – prestito decennale al tasso del 3,50% . Colonne della tabella: importo lordo, rata, interessi di riferimento, spese amministrative, spese fondo garanzia e importo netto a seconda delle fasce di età (18-59 anni, 60-64 anni, 65-69 anni, 70-74 anni, 75-80 anni).
    • Tavola 2 – prestito quinquennale al tasso del 3,50%. Colonne della tabella: importo lordo, rata, interessi di riferimento, spese amministrative, spese fondo garanzia e importo netto a seconda delle fasce di età (18-59 anni, 60-64 anni, 65-69 anni, 70-74 anni, 75-79 anni, 80-85 anni).
    • Tavola 3 – Coefficienti per il calcolo degli interessi di differimento dei prestiti pluriennali (Il calcolo esatto degli interessi di differimento si effettua moltiplicando la rata cedibile per il coefficiente corrispondente al tipo di prestito ed al numero dei giorni di differimento).

    PICCOLI PRESTITI INPDAP

    Tavole finanziarie per la definizione e la liquidazione dei piccoli prestiti al tasso annuo effettivo del 4,25%

    • Tavola 4 – piccolo prestito quadriennale al tasso del 4,25%
    • Tavola 5 – piccolo prestito triennale al tasso del 4,25%
    • Tavola 6 – piccolo prestito biennale al tasso del 4,25%
    • Tavola 7 – piccolo prestito annuale al tasso del 4,25%
    • Tavola 8 – Coefficienti per il calcolo degli interessi di differimento dei piccoli prestiti (per rata unitaria: 1 euro. Il calcolo esatto degli interessi di differimento si effettua moltiplicando la rata cedibile per il coefficiente corrispondente al tipo di prestito ed al numero dei giorni di differimento)

    DEBITI RESIDUI INPDAP

    Tavole finanziarie per il calcolo dei residui debiti netti per tutti i prestiti erogati dall’istituto. Le colonne di queste tabelle contengono le rate residue, il debito residuo e l’abbuono di garanzia e il debito residuo netto a seconda delle fasce di età.

    • Tabella calcolo residuo debito netto per prestiti decennali al tasso del 3,50%
    • Tabella calcolo residuo debito netto per prestiti quinquennali al tasso del 3,50%
    • Tabella calcolo residuo debito netto prestiti quadriennali al tasso del 4,25%
    • Tabella calcolo residuo debito netto prestiti triennali al tasso del 4,25%
    • Tabella calcolo residuo debito netto prestiti biennali al tasso del 4,25%
    • Tabella calcolo residuo debito netto prestiti annuali al tasso del 4,25%

    Scarica il prontuario in formato pdf

    Il nuovo prontuario con tutte le tabelle per la determinazione dell’importo di un prestito in funzione della rata è scaricabile in formato pdf qui.